Pronto ad andare veloce?

Le iscrizioni alla BMW Berlin-Marathon sono aperte!
Il team Rollerblade ti sta aspettando.

Scopri come partecipare all'evento must per ogni skater:

Compra ora sull'online store per ottenere gratuitamente un posto sulla griglia di partenza della BMW BERLIN-MARATHON.
COMPRA ORA
PROMOZIONE VALIDA PER ORDINI SUPERIORI AI € 200,00
Registrati ora e ricevi uno sconto esclusivo per partecipare alla BMW BERLIN-MARATHON come VIP Rollerblade®.*
ISCRIVITI ORA
Compila il form direttamente sul sito ufficiale della BMW BERLIN-MARATHON Inlineskating.
REGISTRATI ORA

Intervista a Mark (Race Director BMW BERLIN-MARATHON) e Julia (Manager Event Organisation Inline Skating)

Il 28 settembre 2019 il centro di Berlino, la capitale della Germania, ospiterà l'annuale appuntamento con la BMW BERLIN-MARATHON. Rollerblade è orgogliosamente sponsor di questo evento, il cui numero di partecipanti sui pattini inline, provenienti da tante nazioni del mondo, è sempre in crescita. Ogni anno tanti gruppi di amici, uniti dal divertimento sui pattini, si iscrivono alla BMW BERLIN-MARATHON. I pattinatori condividono una stupenda esperienza insieme, mentre provano a migliorare il loro record personale o alla semplice ricerca di divertimento.

Le iscrizioni sono aperte, e vi offriamo la possibilità di iscrivervi come Rollerblade® VIP e vincere una registrazione gratuita o sconti alla BMW BERLIN-MARATHON. Seguite questo link.

Mark (Race Director BMW BERLIN-MARATHON) e Julia (Manager organizzativo della maratona Inline) sono molto impegnati con la preparazione dell'evento, ma hanno trovato l'opportunità di scambiare due parole con noi. Leggete l'intervista qui sotto.

Perché avete deciso di aggiungere una maratona inline al programma?

A metà degli anni Novanta, il pattinaggio inline era una grossa tendenza, e ricevevamo sempre più richieste di integrare una maratona di pattinaggio nel percorso della maratona a piedi, da parte degli atleti e della scena in generale. I bambini, nella mini-Marathon, potevano già percorrere gli ultimi 4,2195 km del percorso sia con le scarpe che con i pattini, così decidemmo di aprire il percorso completo ai pattinatori, dando il via alla prima competizione nel 1997.

Come è andata la prima maratona?

Nel settembre del 1997, 446 pattinatori hanno preso parte alla prima fortunata edizione della BERLIN-MARATHON Inline Skating. La gara aveva luogo lo stesso giorno della maratona podistica. I due primi vincitori venivano dalla Francia, dove il pattinaggio inline era un movimento ancor più grande di quello tedesco all'epoca: Pascal Briand e Caroline Jean. Avevamo già avuto l'esperienza della prima Berlin Half Marathon della primavera precedente, dove i pattinatori avevano percorso 21 km su un tracciato con una curva da 180°, dove ci eravamo resi conto della loro velocità. Per noi era anche una sfida logistica.

Ci sono state tante gare eccitanti. Quale è la più memorabile per voi?

Ogni gara ha un momento speciale per chiunque sia coinvolto, perciò è difficile sceglierne una specifica.

Mark: Pianificare e organizzare la prima maratona di Berlino inline in assoluto, quella del 1997, è uno dei momenti che porto nel cuore. Per molti colleghi e volontari era qualcosa di nuovo, e non tutti erano sicuri di come gestire questi nuovi, veloci partecipanti su ruote. Tutto è però andato nel verso giusto, ed ero felice di aver contribuito a dare una nuova casa a questo sport.

Julia: Vedere Bart Swings rompere il muro dell'ora nel 2013 è stato un momento speciale. Un anno prima, Ewen Fernandez e Bart Swings avevano tentennato negli ultimi 100 metri, godendosi i trionfi e mancando il record di quattro secondi... abbiamo dovuto aspettare l'anno seguente. Anche il 2011 è stato un anno speciale per me. Era la prima maratona in cui ero responsabile della corsa inline. Lo stesso giorno Alex Uphues, il precedente organizzatore della maratona sui pattini e il mio mentore sul lavoro, è morto nel suo viaggio in bici attorno al mondo. Due vincitori fantastici, tanti pattinatori felici di aver concluso la gara, un sole splendente lungo tutta la giornata e un record del mondo nella corsa podistica. Un weekend di emozioni contrastanti.

Vediamo sempre più dilettanti e pattinatori per divertimento alla partenza. Perché, secondo voi?

Per la maggior parte dei pattinatori, partecipare alla BMW BERLIN-MARATHON è la cosa importante, il tempo di arrivo gioca un ruolo secondario. Con circa 5500 iscritti, è la più grande maratona di pattinaggio al mondo. Non ci sono molti luoghi dove è possibile pattinare su 42 km di strade aperte nel cuore di una metropoli europea, con il sostegno di spettatori e bande musicali lungo tutto il percorso, insieme a persone dal simile approccio, e condividere la propria passione. Inoltre, è una sfida sportiva gestibile, una maratona che può essere conclusa anche da chi non riesce o non vuole correrla a piedi.

Qual è il feedback dei partecipanti alla BMW BERLIN-MARATHON?

La maggior parte è entusiasta e felice di tagliare il traguardo indipendentemente dal cronometro. Un piccolo numero a volte lamenta la densità di pattinatori e i modi non sempre gentili nei primi blocchi di partenza, poiché non sono abituati. Di volta in volta, alcuni dettagli dalla nostra parte non funzionano esattamente come vorremmo, ma diamo sempre il massimo perché tutto vada come pianificato, e il sorriso di chi partecipa e la loro reiscrizione per l'anno seguente sono il miglior premio al nostro lavoro.

Per i pattinatori che partecipano alla BMW BERLIN-MARATHON, visitare Berlino è d'obbligo. Quali sono le attrazioni imperdibili?

Ci sono tante cose da scoprire a Berlino. È una città incredibile, in continuo cambiamento. Per i pattinatori, lo spazioso Tempelhofer Feld è senz'altro meritevole di una visita, o meglio, di una sessione d'allenamento. La rinomata Porta di Brandeburgo è parte del percorso di gara, e ci si passa sotto mentre si corre. Quello che spicca di Berlino è il vecchio e il nuovo che vanno a braccetto ovunque. In un angolo, un vecchio palazzo ricco di storia, un museo dentro; subito accanto, architettura moderna e raffinata, ristoranti che offrono specialità etniche. Ogni ""Kiez"" (quartiere) è unico, e offre tante attività differenti, musei, locali e ristoranti. È ideale quindi scegliere di volta in volta una o due zone, ed esplorarle nel dettaglio!

Mark Milde Race Director BMW BERLIN-MARATHON Julia Seifert Manager Event Organisation Inline Skating

Scoprite cosa Rollerblade ha in serbo per voi per la prossima BMW BERLIN-MARATHON.

Compra ora sull'online store per ottenere gratuitamente un posto sulla griglia di partenza della BMW BERLIN-MARATHON.

PROMOZIONE VALIDA PER ORDINI SUPERIORI AI € 200,00
*NB: Promozioni valide per un periodo limitato di tempo.
Riceverai i codici per la partecipazione alla BMW BERLIN-MARATHON entro il 30 Giugno 2019.

FOLLOW US

@ROLLERBLADE

SKATE SMART:

KNOW YOUR SKILL LEVEL AND SKATING CONDITIONS

FOLLOW US ON

ROLLERBLADE È UNA DIVISIONE DI TECNICA GROUP S.P.A.
Società soggetta a direzione e coordinamento di Sintesi Holding S.r.L.
Sede in Giavera del Montello (TV) - Via Fante d’Italia n. 56 | Capitale Sociale Euro 25.000.000,00 interamente versato
Società iscritta al n. 78175 R.E.A. di Treviso. | Registro Imprese e Codice Fiscale 00195810262