< Torna alla lista

29/10/2019

Paris Rollers Marathon 2019 Battaglia sotto la pioggia

La data è il 22 settembre 2019. Stiamo pattinando sul Champ de Mars, appena dietro la torre Eiffel, prima della grande gara. Mars si può tradurre come Marzo; a Parigi, il mese di Marzo è spesso pieno di giorni di pioggia. Marte, dall’etimologia effettiva del nome, era il dio della guerra per gli antichi Romani… E come questo dio, gli atleti in gara nella terza edizione della Paris Rollers Marathon dovranno combattere per portarla a termine. Una battaglia in un giorno di pioggia, sotto forma di gara di pattinaggio, attorno alla torre Eiffel.

Il Champ de Mars è uno dei luoghi più centrali di Parigi, e vi si trova uno dei più famosi monumenti al mondo, la torre Eiffel. Oggi è anche il luogo in cui migliaia di pattinatori si stanno preparando a prendere il via alla terza Paris Rollers Marathon. Vicino si trova anche il Trocadéro : uno degli epicentri della cultura dei roller sports degli anni Novanta.


La tenda di Rollerblade® è aperta per dare il benvenuto a tutti i pattinatori presenti. C’è chi si presenta per provare gli ultimi modelli, mentre altri aspettano un autografo dagli atleti membri del Rollerblade® Speed Team. Il cielo è grigio, ma a volte compare il sole tra le nubi. Tutti aspettano l’inizio di uno dei più importanti eventi del mondo del pattinaggio francese.

Pochi istanti dopo, è tempo per i partecipanti di iniziare a riscaldarsi per la gara. Gli atleti del Rollerblade® Speed Team Ewen Fernandez, Doucelin Pédicone e Mike Paez sono pronti. Uno sguardo ai due giri del circuito, che attraversa le strade di Parigi e il Bois de Boulogne. Questa gara è basata tutta sulla strategia, in quanto in sé non così lunga.

Già dalla partenza, gli atleti del Rollerblade® Speed Team conducono, e provano a staccarsi dal gruppo. Sembra funzionare. Il loro passo li fa sfrecciare attraverso i larghi viali e i blocchi di edifici Haussmanniani. Altre squadre provano l’attacco, ma Mike Paez and Doucelin Pédicone sono davanti al plotone di oltre 12 secondi.

Ewen Fernandez, che ha vinto la prima Paris Rollers Marathon, è guardato a vista con attenzione da alcuni dei pattinatori colombiani – tra loro, il campione del mondo 2019 Alex Cujavante – e alcuni talenti francesi. Sembra un perfetto scenario di competizione. Una volta giunti sulle lunghe e diritte linee del Bois de Boulogne, la gara è fatta.

Poi, dopo 25 chilometri, si fa avanti un altro elemento della gara… la pioggia! Sulle superfici umide e scivolose delle strade parigine, il pattinaggio inline diventa uno sport completamente differente. Doucelin riesce a mantenere la testa con Flavien Foucher poco distante, mentre sfrecciano lungo le strade. Dietro questi due campioni, sono in pochi a tenere testa. Ewen è nel secondo gruppo, con Alex Cujavante. Questo gruppo non riesce a risucchiare Doucelin, che ora sta letteralmente nuotando attraverso la linea del traguardo.

Dopo un’ora e dieci minuti di dura battaglia, Doucelin strappa l’oro all’ombra della torre Eiffel. Sul Champ de Mars, dopo aver lottato nella pioggia, è un atleta del Rollerblade® Speed Team a vincere la battaglia.

VIDEO

FOLLOW US

@ROLLERBLADE

SKATE SMART:

KNOW YOUR SKILL LEVEL AND SKATING CONDITIONS

FOLLOW US ON

ROLLERBLADE È UNA DIVISIONE DI TECNICA GROUP S.P.A.
Società soggetta a direzione e coordinamento di Sintesi Holding S.r.L.
Sede in Giavera del Montello (TV) - Via Fante d’Italia n. 56 | Capitale Sociale Euro 25.000.000,00 interamente versato
Società iscritta al n. 78175 R.E.A. di Treviso. | Registro Imprese e Codice Fiscale 00195810262